Soldati: Vogliamo vendere il meno possibile

Soldati: Vogliamo vendere il meno possibile

“Vendere il meno possibile, capire se ci sono i margini per trattenere Duvan Zapata e qualche acquisto mirato”.

Commenta per primo!

Franco Soldati, presidente dell’Udinese, ha parlato a TMW del recente momento positivo dei bianconeri:  “Non era un partita semplice. Per il Palermo la gara della Dacia Arena era decisiva in chiave salvezza. Eppure, grazie alle nostre individualità abbiamo fatto la differenza”. Parole e pensieri di Franco Soldati, presidente dell’Udinese che ha rilasciato una intervista ai nostri microfoni.

Zapata: Ha detto che resterebbe molto volentieri anche la prossima stagione. “Molto dipenderà dal Napoli. Ci fa molto piacere che si trovi bene qui, è un aspetto che curiamo molto. I nostri giocatori li assecondiamo e li accudiamo. Tornando alla domanda principale: Gino Pozzo farà le sue valutazioni, ma oltre al Napoli ce da fare i conti con diversi club stranieri interessati”.

Però è inevitabile pensare che molti giocatori sia richiesti: “Difficile dirlo, il nostro obiettivo è toccare il meno possibile questo gruppo. Certo, gli interessi non mancano: Widmer è finito nel mirino di diversi big, Fofana è alle prese con un grande campionato e de Paul sta crescendo tanto. Poi abbiamo giovani come Jankto e Balic, dei veri e propri gioielli”.

Con Delneri è l’inizio di un ciclo., questo è palese:  “E’ anche grazie a lui se tutti questi giovani stanno emergendo”.

Infine sugli obiettivi per la prossima stagione:  ”
“Vendere il meno possibile, capire se ci sono i margini per trattenere Duvan Zapata e qualche acquisto mirato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy