Stadio Friuli, Costantini: “Pronti per l’apertura della Sud”

Stadio Friuli, Costantini: “Pronti per l’apertura della Sud”

Ultimi ritocchi e ultime pratiche burocratiche per la definitiva apertura completa dello Stadio Friuli

Commenta per primo!

Lo stadio Friuli sta per aprire tutti i battenti, pronto a meravigliare l’Italia con la sua struttura innovativa e con gli spalti a ridosso del campo senza barriere.  L’Ingegner Stefano Costantini ha fatto il punto della situazione ai microfoni di Udinese Tv: “Siamo molto soddisfatti. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. L’obiettivo era di terminare i lavori il primo possibile ed è stato raggiunto. Il 4 gennaio è previsto il sopralluogo della commissione pubblico spettacolo che dovrà esaminare l’impianto prima di concedere l’agibilità. Non dovrebbero esserci problemi, si tratta dell’ultimazione di un’opera già realizzata. Mi auguro che tutto vada a buon fine in tempo per avere per la gara con la Juventus lo stadio pienamente agibile e funzionaleStiamo ultimando le prove e le verifiche delle strutture e degli impianti. Per esempio ieri (martedì) c’è stata l’accensione generale di tutto l’impianto di illuminazione per le verifiche da parte del consulente della Lega Serie A Carlo Longhi“.

La sfida più difficile da vincere inc quest’impresa è stata “sicuramente continuare a giocare un campionato di serie A con un cantiere che si sviluppava giorno dopo giorno vicino al campo. E’ stata una sfida che abbiamo vinto tutti, in particolare anche le Istituzioni e le autorità, la Questura, la Prefettura, tutti quelli che ci hanno aiutato a rendere possibile lo svolgimento di un campionato a lavori in corso. E’ stata una grande dimostrazione di professionalità da parte di tutti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy