Stramaccioni: E’ stato un incontro altamente produttivo

Stramaccioni: E’ stato un incontro altamente produttivo

Commenta per primo!

Andrea Stramaccioni all’uscita dalla riunione tra gli allenatori di Serie A e il ct della Nazionale Antonio Conte non ha mostrato il minimo dubbio: “E’ stato un incontro altamente produttivo ed edificante perché sincero. Ogni allenatore ha portato il proprio contributo al ct e alla Nazionale nella misura dei giocatori che ha convocati. Credo che questa riunione abbia posto le basi per un dialogo fondamentale per il nostro movimento calcistico”. Nessuna polemica sugli assenti, da Garcia a Benitez passando per Mancini (sostituito da Nuciari): “Ho visto la maggior parte degli allenatori di A e non mi permetto di giudicare chi non c’era. Come Udinese abbiamo fatto di tutto per esserci e il nostro è un segnale forte perché in questo momento non abbiamo giocatori in nazionale A”.

Stramaccioni ha parlato poi delle sue idee per cambiare il rapporto tra club e Nazionale:  “Da qui in avanti ci sarà una maggiore comunicazione e un maggior scambio di informazioni con il ct. Un allenatore all’avanguardia come Conte, giovane ma vincente, ha messo le linee guida che ci trovano d’accordo. Con le altre federazioni c’è un maggior scambio di informazioni? Qualche federazione più attiva di altre c’è e noi che abbiamo tanti nazionali lo riscontriamo. Ognuno opera come meglio crede, ma la Figc si è messa al passo con gli altri dopo questo incontro. Gli stage? Ne abbiamo parlato, ma onestamente sta ai nostri presidenti stabilirli. I giocatori non sono nostri: noi allenatori possiamo scambiare informazioni tecniche, ma saranno le società a decidere con la Figc sugli stage”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy