Stramaccioni: Emozionato dai tifosi. Futuro? Decide Pozzo

Stramaccioni: Emozionato dai tifosi. Futuro? Decide Pozzo

Andrea Stramaccioni da l’addio all’Udinese. Fino all’ultimo ha gridato ai suoi, li ha spronati, purtroppo è arrivata ancora una sconfitta. Ma oramai è tempo di bilanci generali: « Vedere i nostri tifosi anche qui a Cagliari mi emoziona. Ci sono stati vicini, son contento che mi hanno chiamato sotto la curva. Ho dovuto regalargli la mia giacca – ha riferito a Sky a caldo -. Siamo andati subito sotto, ma abbiamo messo tutto in campo cercando di pareggiare andandoci anche vicino. Abbiamo cercato anche nell’ultima partita di chiudere con un risultato positivo ma non ci siamo riusciti. Faccio i complimenti ai miei ragazzi. Il mio futuro? A brevissimo incontrerò la famiglia Pozzo. E’ stata una stagione con delle difficoltà, una stagione di ricostruzione. Ci siamo salvati in anticipo ma è mancato il salto di qualità. C’è grande rispetto con l’Udinese, sanno come la penso sulla squadra. Come ho detto ci vedremo e valuteremo il da farsi ».

In seguito il tecnico si è soffermato anche sui giovani lanciati: « Oggi difendo i miei, mancavano sette giocatori importanti e dopo un minuto abbiamo perso Widmer, l’unico che ci consentiva di giocare a tre: la squadra non voleva perdere, non ha mai mollato. Gli episodi sfortunati ci hanno condannato, ma nessuno può rimproverare ai ragazzi di non aver dato tutto. I tifosi ce lo hanno testimoniato, mi hanno chiamato e mi hanno chiesto la giacca! E’ stato molto bello, non ci hanno mai fatto mancare l’affetto ».

Il bilancio dice che « quando abbiamo provato ad alzare l’asticella non siamo riusciti, ci è mancato qualcosa su certi episodi arbitrali, alti e bassi ci stanno in un anno di ricostruzione. L’obiettivo salvezza è stato raggiunto, il rapporto con la proprietà è ottimo così come con la città: a breve ci sarà un incontro con Gino Pozzo e ci confronteremo con serenità, poi la società prenda la sua decisione e decida chi sposa in pieno le sue idee, in ogni caso i rapporti con Pozzo e la città saranno sempre belli ».

Una fotografia della stagione è stata « la cartolina di Cagliari, con i tifosi che erano qui per una gara senza poco da dire per la classifica. Comunque i tifosi saranno nel mio cuore ».

COLANTUONO: VI CONVINCE IL NOME?
[wpdevart_poll id=”2″ theme=”16″]

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy