Stramaccioni: il mio rammarico è l’attacco

Stramaccioni: il mio rammarico è l’attacco

Commenta per primo!

Andrea Stramaccioni, in mix zone, ha parlato ulteriormente della gara pareggiata con il Chievo, toccando altri punti importanti, a partire dal regista e dal trequartista: “Guilherme rimane il nostro centrocampista di maggiore qualità, oggi Badu e e Piris, reduci da voli transoceanici, erano in difficoltà. Il regista? E’ un limite dell’Udinese ci stiamo lavorando. Ma finchè c’è stato Badu in campi siamo stati pericolosi, questo è un dato d fatto, poi quando non ce la faceva più l’ho tolto e sono cambiate alcune così; lui può diventare attaccante aggiunto. Guillherme ha qualità. Pinzi e Allan buone caratteristiche”

Manca la spinta sugli esterni? “E’ innegabile che il mio lavoro è finalizzato a costruire qualcosa. Il progetto è biennale,  Si parla tanto di difesa e centrocampo, ma il mio più grande rammarico è l’attacco, siamo l’unica squadra di A che ha a disposizione solo due punte di ruolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy