Tavian: La chiave saranno Edenilson e Adnan

Tavian: La chiave saranno Edenilson e Adnan

Per presentare Udinese-Sassuolo, Marco Tavian, allenatore e opinionista a Udinese Tv, non ha dubbi: “Questa sarà la gara più delicata che si possa affrontare oggi come oggi: lo era anche quella col Frosinone, il fatto è che ora  affronti la vera rivelazione del campionato. Poi dietro iniziano a marciare e infine perché dopo il Sassuolo ci sarà un tour de force di alto livello. Non dico che ci sarà un solo risultato a disposizione, ma fare i tre punti diventa davvero importantissimo”.

Che chiave tattica dobbiamo attendere col Sassuolo?
“E’ una squadra che ha fatto parecchi punti, vuol dire che ha qualità ovunque. Per fortuna sono fuori Sansone e Peluso. Fernandes credo farà il secondo trequartista in fase di possesso, andando a giocare in linea di Thereau. Totò verrà preso da Cannavaro, ma è uno che spazia, noi dobbiamo essere bravi a mettere due giocatori alle spalle dei loro centrocampisti, in modo che Duncan e Magnanelli si debbano occupare di loro. Badu poi è un incisore, se parte anche centralmente non lo prendi facilmente. Lodi è più geometrico, ma sai dove prenderlo”

In difesa come si regolerà l’Udinese dinanzi al tridente emiliano?
“Dietro faremo l’uno contro uno. Meglio così quando hai tre punte di fronte, anche perché in questa maniera puoi scalare la marcatura. Berardi gioca sul centrodestra, Floro parte dal centrosinistra, Defrel è quello che va più incontro alla palla, ma noi andando a giocare a 5 in mezzo lo dovremo far incrociare con  Lodi o Bruno”

L’arma da sfruttare in una partita così?
“Edenilson e Adnan sono quelli che avranno più libertà, giocano liberi da marcature: il Sassuolo o fa alzare gli esterni, ma è un rischio, o la chiave della gara saranno loro e come riusciranno a spingere”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy