Tavian: L’Udinese deve assolutamente invertire la rotta

Tavian: L’Udinese deve assolutamente invertire la rotta

L’analisi pre partita di Marco Tavian: l’Udinese deve assolutamente dare segnali sotto il profilo della prestazione

Certamente dobbiamo invertire la rotta: l’obiettivo primario è non perdere. Se vuoi guarire devi fare tre punti, se vuoi un brodino ti prendi il punto. Se però vuoi dare una scolta in vista dell’Empoli e del Milan allora devi pensare a fare punti“: la presentazione di Lazio-Udinese, in fondo è relativamente facile. Per Marco Tavian, allenatore e opinionista a Udinese Tv “l’Udinese contro Atalanta e Torino è stata capace di grandi prestazioni , la Lazio ora dietro è rimaneggiata e va sfruttato questo aspetto“.

Che squadre ci dovremo attendere?
Dalla cintola in sua la Lazio è una delle squadre più forti della serie A. Davanti, poi, c’è Matri che a Udine tutti conoscono, diciamo che dietro c’è il punto di domanda viste le assenze. Noi  in attacco certamente giocheremo con Zapata e Thereau, mi aspetto anche l’esordio di Kuzmanovic accanto a Lodi e Badu, con Adnan e uno tra Edenilson e Widmer sulle fasce. Dietro Wague, Danilo ed Heurtaux. Ma c’è da capire come si è lavorato livello psicologico, che sarà fondamentale

Sotto questo profilo che reazione può avere la squadra?
I giocatori dico che non vanno mai in campo per perdere da nessuna parte, ma bisogna che diano qualcosa in più anche se non ce la fanno. Se le cose vanno male possono solo andare peggio, ma a tutti i livelli perdere non è mai bello. Ma è anche vero che è in questi momenti che viene fuori il carattere. Cero manca lo zoccoloo duro di italiani, lo si dice da tempo, quello che potrebbe fare la differenza in certi casi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy