Tavian: L’Udinese può uscire alla distanza con la Lazio

Tavian: L’Udinese può uscire alla distanza con la Lazio

Commenta per primo!

Si avvicina Lazio-Udinese una gara difficile da decifrare per via delle possibili assenze da entrambe le parti, anche se i capitolini stanno decisamente peggio dei bianconeri. Ad anticiparla ci pensa Marco Tavian, allenatore e oggi opinionista a Udinese Channel che commenta una possibile variante tattica che Colantuono potrebbe attuare, ovvero il 3-4-1-2: “Potrebbe essere una soluzione in fase di possesso, del resto è una mossa fatta anche in passato. Il trequartista diverrebbe il primo difensore. Molto, però, dipende dalla Lazio: non so se Mauri giocherà dall’inizio dipenderà molto da questo”.

Che Lazio attendersi?
“Finora ha giocato col 4-3-3, certo se rientrasse Mauri potrebbe passare al 4-2-3-1. I biancazzurri hanno varie soluzioni offensive. Come detto, mancando molti giocatori chiave è difficile leggere in anticipo questa gara. Non è facile però passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1, anche se le assenze e il possibile ritorno di Mauri potrebbero facilitare il cambio. Col 4-2-3-1, però, mancherebbero i due mediani, in questo ruolo servono giocatori che ‘facciano legna’. A mio avviso sarebbe un rischio lasciare in mano all’Udinese il centrocampo. Pioli opterà a mio avviso per il 4-3-3 che in realtà è un 4-5-1”.

In casa Udinese che coppia d’attacco è più utile, considerando la condizione di Thereau?
“La coppia meglio assortita in avanti è Totò con Zapata o con Thereau. Il colombiano e il francese sono troppo simili tatticamente.  Totò si adatta benissimo alle loro caratteristiche: per questo penso che possano partire Totò e Duvan, visto che se Thereau non sta bene a partita in corso può comunque dare una mano. Pensando a Mauricio in campo, uno come Di Natale potrebbe sfruttare la sua genialità in vari modi. Poi, io da allenatore lo farei giocare sempre, anche in trasferta”.

In fascia laterale ci sarà qualche cambiamento?
“Non le toccherei, ripartirei certamente da Ali Adnan e Edenilson, del resto sono stati i migliori nelle prime due giornate”.

Che tipo di partita sarà?
“La Lazio partirà per mettere la partita sul binario che le sta più congeniale, ma se l’Udinese gestisce la gara come a Torino, poi può uscire alla distanza”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy