Torino, Mihajlovic: “Ripartiamo dalla prestazione contro l’Inter”

Torino, Mihajlovic: “Ripartiamo dalla prestazione contro l’Inter”

Il tecnico dei granata ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro l’Udinese: “Affronteremo una squadra ben organizzata ma devono preoccuparsi più loro di noi”.

Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic ha incontrato oggi i media presso la sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino per presentare la sfida di domani contro l’Udinese. Queste le parole riportate dal sito ufficiale granata: “Ho molto rispetto dell’Udinese, che è una squadra ben organizzata che sa attaccare e difendere. Però devono preoccuparsi più loro di noi. Giochiamo in casa e dobbiamo ripartire dal match con l’Inter. Bisogna eliminare i 15 giorni che sono trascorsi e ricominciare come se la sfida contro i nerazzurri fosse finita ieri. In casa abbiamo una media punti da Champions League: vogliamo migliorarla ulteriormente e salire in classifica.

Ora voglio capire se riusciamo a mantenere questo cammino fino a fine anno: se così sarà l’anno prossimo potremo ripartire con i nuovi obiettivi.

Il Toro è una squadra che sta facendo bene. Avremmo potuto fare ancora meglio ma possiamo migliorare. Il nostro obiettivo era centrare l’Europa in due anni.
Cosa ci è mancato? Abbiamo subìto troppi gol e ci è mancato un po’ di equilibrio. Sono cose che l’anno prossimo proveremo a migliorare.
Se giochiamo con l’atteggiamo giusto mostrato con l’Inter possiamo fare molto bene nelle partite che abbiamo ancora di qui alla fine.  Voglio vedere sempre un atteggiamento aggressivo e mai una squadra molle.
Lyanco? Quando un club si muove in anticipo è sempre positivo. Il Toro è una società che punta molto sui giovani e a lanciarli e questo mi piace. Lyanco è un calciatore giovane con grandi prospettive. Questi mesi gli serviranno per ambientarsi.
Gli infortunati? Stanno meglio. Castan è pronto, Valdifiori sta per tornare, Carlao settimana prossima sarà con il gruppo.
Le sfide alle 12.30? Possono piacere o meno, ma tanto a turno tocca a tutti.”
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy