L’Udinese prende forma, ma non convince ancora

L’Udinese prende forma, ma non convince ancora

A quattro giorni dal via la rosa dell’Udinese 2016/17 sembra prendere forma: in attesa delle ultime mosse sul mercato, che non dovrebbero però stravolgerla. E con Zapata e Thereau ancora coppia d’attacco

Commenta per primo!

A quattro giorni dal via della nuova stagione l’Udinese appare molto simile a quella vista la scorsa stagione e la cosa non sta di certo entusiasmando i tifosi, anzi. E anche per la campagna abbonamenti che dovrebbe partire a breve, molti sostenitori aspettano di valutare la squadra targata Iachini prima di concedere fiducia al club. Anzi, ultimamente questa è davvero ai minimi termini, il mercato non si può dire che stia entusiasmando le folle bianconere e l’ultima cessione di Verre ha lasciato l’amaro in bocca a più di qualcuno. Non avrebbe fatto la differenza il giovane centrocampista ora al Pescara, ma sarebbe stato almeno un segnale di cambiamento nella politica esterofila che non ha convinto negli ultimi anni.

Intanto la squadra sembra prendere forma, in attesa di agosto quando ci potrebbe essere qualche altro movimento. Ma per l’Udinese il mercato sarà per lo più in uscita, con almeno 30 giocatori da cedere o prestare.

Per adesso in porta avremo ancora Karnezis, mentre è tutto da capire chi sarà il vice e il terzo, visto che Meret, Scuffet e il giovane Perisan giustamente sperano di poter andare a giocare con continuità.

In difesa Danilo rimane sul mercato, ma per ora poche richieste vere. In  attesa di capire qualcosa su di lui in arrivo sembra esserci Angella che completerà il reparto con Heurtaux, Samir, Wague, Felipe e Piris.

In mediana è la fascia sinistra a preoccupare visto che Adnan oltre a non aver del tutto convinto l’anno corso partirà per le Olimpiadi. Rimangono Insua, Armero e Gabriel Silva, mentre dall’altra parte ci saranno Foulqueir, Faraoni (in attesa di sistemazione dopo  l’infortunio) e Edenilson.
Come centrali Badu dovrebbe partire verso la Premier e il suo posto sarà preso da Hallfredsson o Merkel. Altre mezzali saranno Kone e il neo arrivato Fofana, mentre in cabina di regia attualmente ecco Lodi, Guilherme e Balic, in attesa di capire se arriverà Valdifiori che libererebbe anche Widmer e se partirà Fernandes (pure lui impegnato a Rio).

In avanti Thereau e Zapata come coppia titolare e alle loro spalle cercheranno di farsi strada Matos, Ewandro, Perica, Hamdi, mentre El Arabi è detstkanto a essere ceduto per fare cassa.

Questa l’Udinese che ad oggi sembra prendere forma. E con i tifosi che non paiono di certo convinti a differenza di Iachini che si dice, ovviamente, tale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy