Udinese a Cagliari in attesa solo del triplice fischio

Udinese a Cagliari in attesa solo del triplice fischio

Anche se oramai la stagione è ufficiosamente chiusa, con la scelta fatta sul tecnico, c’è da giocare l’ultima gara del campionato a Cagliari. Contro una retrocessa, senza oramai nessuna motivazione l’Udinese sta preparando la trasferta: una partita in linea con i problemi avuto quest’ano, dove mancheranno otto titolari.

L’ultima dare forfait è stato Giampiero Pinzi, in permesso speciale per motivi familiari. A lui si aggiungono  Guilherme e Kone, squalificati,  Karnezis reduce dalla  botta al ginocchio, e ancora in Grecia per la nascita del suo primogenito, gli infortunati Domizzi ed Heurtuax, oltre che Hallberg.

Si intravede un necessario cambio tattico, con molti giovani in rampa di lancio: Simone Pontisso e Pawel Bochniewicz su tutti, ma possibilità di impiego altissime anche per Silva, Perica, Aguirre e Fernandes. Una Udinese rivoluzionata, quindi, che attende solo il triplice fischio per andare in vacanza, dimenticare i problemi e ripartire a luglio.

Infine ricordiamo che giovedì a Rivolto (16.30) è prevista l’amichevole per il Memorial Boldarino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy