Udinese a Sofia. Iachini: “Lavoriamo sui particolari”

Udinese a Sofia. Iachini: “Lavoriamo sui particolari”

Udinese in scena a Sofia per dare segnali di miglioramento. Iachini: “Quando dico particolari mi riferisco anche alla posizione del corpo che un difensore deve avere in determinate situazioni”

Commenta per primo!

Sarà un test decisamente probante quello che l’Udinese alle 17 di sabato 23 luglio sosterrà contro il CSKA Sofia nella capitale bulgara.
Dopo quasi un mese di lavoro servono segnali di miglioramento, del resto fra un mese esatto i bianconeri saranno in scena all’Olimpico contro la Roma.
Mister Iachini nella lita convocati sembra già aver dato una indicazione: a parte Peñaranda, Balic, Hallfredsson (devono di fatto cominciare ancora la preparazione) e Fofana, la lista sembra ricalcare quella che potrebbe essere la lista definitiva. Insomma si va verso una quadratura, o una selezione se preferite.

In campo inizialmente ci dovrebbero essere ‘i fedelissimi’, ovvero la stessa formazione dell’anno scorso, forse col solo Jankto in campo magari sulla sinistra, nuovo ruolo che il tecnico marchigiano gli sta ritagliando addosso.

Per De Paul c’è curiosità: dopo pochi giorni difficile pensarlo all’inizio in campo, ma ci sarà spazio anche per lui e sarà naturale cercare subito di capire la collocazione: da mezzala ‘ruberebbe’ il posto a Fernandes, Fofana, Hallfredsson. In avanti potrebbe giocare da trequartista.

Comunque sia ci si attende progressi sia atletici sia tattici: sono amichevoli, ma dopo due partite in chiaro scuro  è bene iniziare a dare anche risposte positive.  «Abbiamo rivisto i filmati delle reti subite negli ultimi anni – rivela l’allenatore a Il messaggero Veneto –, e stiamo lavorando sui particolari per cercare di porre richiamo. Quando dico particolari mi riferisco anche alla posizione del corpo che un difensore deve avere in determinate situazioni. Abbiamo un mese per fare le scelte, da quest’anno, tra l’altro, c’è la rosa limitata a 25 elementi. In caso di necessità la proprietà è pronta a intervenire dove ce ne dovesse essere bisogno».

PORTIERI: Karnezis, Perisan, Scuffet
DIFENSORI: Angella, Bubnjic, Danilo, Felipe, Heurtaux, Samir
CENTROCAMPISTI: Armero, Badu, Balic, De Paul, Edenilson, Kone, Iniguez, Jankto, Lodi, Lucas Evangelista, Widmer
ATTACCANTI: Harbaoui, Matos, Perica, Thereau, Zapata

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy