Udinese, al via la preparazione per Bergamo. Ma con tanti dubbi

Udinese, al via la preparazione per Bergamo. Ma con tanti dubbi

L’Udinese da martedì pomeriggio riprende la preparazione. Ma De Canio deve valutare non solo l’aspetto fisico di alcuni, ma anche quello mentale. In attesa di capire se ci sarà ritiro anticipato

Commenta per primo!

L’Udinese dopo l’allenamento ‘punitivo‘ di domenica mattina, torna in campo martedì pomeriggio alle 15 per la prima vera seduta in vista dell’Atalanta. C’è da valutare Widmer, mentre a Bergamo è certo il rientro di Zapata dalla squalifica, dove incapperà invece Felipe.

Salvo queste tre posizioni, ora ci sarà da capire se De Canio darà fiducia al gruppo che è stato annientato dal Torino, oppure cambierà qualcosa anche a livello tattico. La prima ipotesi è la più accreditata, visto che solitamente un allenatore offre una seconda chance. Ma la gara con gli orobici non si può sbagliare, al di là di quello che faranno Palermo e Carpi.

Il fatto che i bianconeri non siano di fatto scesi in campo col Torino ha aperto la discussione sui motivi di una tale non prestazione. Era già successo con Frosinone o Carpi, ma oggi è stato ancora più grave perché non c’erano indizi che facessero pensare a una gara del genere.

Di certo se qualcuno è fuori forma o non ha la testa per affrontare certe gare è meglio che stia fuori. Danilo con il Toro, come tutti, ha fatto malissimo e inoltre venerdì non si era presentato alla conferenza stampa dove era annunciato.  «Quello che è stato è stato. Non voglio disperdere energie su qualcosa che non può essere modificato. Poi chi ha visto la partita è rimasto stupito dell’atteggiamento della squadra, ma non vorrei che tutte le cause si ricercassero in un singolo evento», cha detto in merito Gino Pozzo al Messaggero Veneto.

Rimane il fatto che in campo ora dovrà andare chi offre davvero garanzie e De Canio da martedì dovrà studiare proprio questo aspetto. In attesa di capire se ci sarà una partenza anticipate con un ritiro lungo pre partita.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy