Udinese: col Palermo pochi esperimenti

Udinese: col Palermo pochi esperimenti

L’Udinese che si prepara alla sfida di domenica col Palermo (oggi pomeriggio la rifinitura), dovrà fare a meno certamente di Heurtaux, mentre tengono in apprensione Stramaccioni Pinzi e Kone: per il romano c’è ottimismo per il recupero, più cautela riguardo al greco che ha saltato anche la gara col Parma.
Di Natale, che ha svolto il solito differenziato, dovrebbe partire dall’inizio.
Inutile dire che sarà l’aspetto mentale ad essere determinante dopo il ko in Emilia. La reazione chiesta alla squadra è immediata, però certe ferite possono lasciare strascichi.
Per quanto concerne la formazione è possibile che Stramaccioni opti per un 4-3-2-1 iniziale con Karnezis tra i pali, Widmer, Wague, Danilo e il rientrante Piris in difesa; Allan, Pinzi (o Badu) ee Guilherme in mezzo; uno tra Fernandes e Kone accanto a Therau e Di Natale a completare il probabile undici. Certezze sullo schieramento però non ce ne sono: nelle ultime due gare il tecnico ha lanciato alcuni giovani, però dopo la brutta frenata di mercoledì si potrebbe tornare alle certezze, quelle che hanno consentito nelle precedenti quattro gare di non perdere. Ma molto dipenderà dallo stato dei singoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy