Udinese: il dubbio è Heurtaux. Di Natale si unirà ai compagni?

Udinese: il dubbio è Heurtaux. Di Natale si unirà ai compagni?

L’Udinese che affronterà il Chievo è quasi fatta: rientreranno Felipe, Fernandes e probabilmente Badu, mentre Heurtaux preoccupa. Di Natale che farà? Atteso l’incontro con Pozzo, intanto potrebbe unirsi al gruppo. Altrimenti sarà ancora escluso

Commenta per primo!

L’Udinese di De Canio contro il Chievo dovrebbe presentarsi nella formazione quasi migliore possibile: perché Felipe ha recuperato e Badu, nonostante l’assenza dal primo allenamento settimanale, dovrebbe essere in gruppo per i prossimi, per cui non desta particolare preoccupazione.
Rientrerà anche Fernandes, uomo chiave nello scacchiere del 3-4-1-2, per cui le assenze pagate caro a Marassi saranno recuperate.

Ma in compenso c’è la grana Heurtaux, uscito anzi tempo dalla prima seduta per il riacutizzarsi del vecchio fastidio al ginocchio destro: solo le prossime sedute (che non dovrebbe fare in gruppo) diranno se è una infiammazione ‘passeggera’ o qualcosa di più grave. La sua assenza col Chievo dovrebbe essere compensata da Wague.

Per il resto De Canio non ha dubbi: Widmer e Armero sulle fasce, Kuzmanovic mediano, Thereau e Zapata davanti.

E Di Natale? Qualcuno lo attendeva in gruppo già da martedì, ma è rimasto disilluso. Vedremo nei prossimi allenamenti se il capitano deciderà di unirsi ai compagni, altrimenti un’altra esclusione sembra scontata. In settimana ci dovrebbe essere l’incontro con Pozzo per definire una volta per tutte il futuro, ma anche il presente.

Intanto, è previsto il rientro a Udine di Ali Adnan, ce per dieci giorni è rimasto in Iraq per sbrigare documenti importanti per la sua famiglia che lo vuole raggiungere in Italia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy