Udinese, la salvezza col Torino. Poi il futuro

Udinese, la salvezza col Torino. Poi il futuro

L’Udinese deve archiviare col Torino la paratia salvezza. Per non rischi vare nelle ultime due gare, e per iniziare a pensare al domani. Intanto le prime voci parlano di un nuovo ritiro in città

Serve chiudere al più presto la pratica salvezza per guardare al futuro. Facile o complicato che sia, l’Udinese deve chiudere il discorso già col Torino per poi non dover rischiare di arrivare col fiatone e col fiato sul collo delle altre nelle ultime due tappe.

E’ indispensabile riuscire  a chiudere la pratica per iniziare a pensare davvero al futuro dove la squadra andrà rivista. Non rivoluzionata, perché cambiare tutto e niente spesso è la stessa cosa, ma certamente molte questioni andranno risolte. Del resto se da tre anni, con tre allenatori diversi la squadra ha fallito, l’obiettivo va puntato anche sulla qualità della rosa.

Karnezis, Heurtaux, Widmer, Badu, potrebbero andare via essendo gli uomini mercato. Poi a Lodi, Domizzi, Di Natale, Pasquale non verrà rinnovato il contratto. Già questo induce a pensare che serviranno innesti di qualità.

Ma prima c’è il Toro da matare. De Canio sa che questa tappa è fondamentale, anche per la sua possibile conferma. L’Udinese non ha escluso nulla ad oggi: Pioli, Maran, Stellone (in calo), rimangono alternative, ma se De Canio – forte dell’appoggio popolare e di quello della squadra – riuscirà  a portare a termine bene l’impresa affidatagli un mese e mezzo fa, allora non ci saranno grossi problemi di sorta.
Contro i Granata mancherà Zapata: Perica e Matos si giocano un posto. Chi sperava di rivedere Di Natale in campo si deve rassegnare, per il capitano ci sarà al massimo una passerella col Carpi. Per Armero meno problemi, ma il favorito sulla fascia mancina è Adnan. Poi Badu e Hallfredsson, entrambi acciaccati, devono cercare di recuperare.

AL di là dei dubbi, serve bollare il passaporto salvezza e poi iniziare a fare la lista di partenze e arrivi, per non farsi trovare impreparati per il quarto anno consecutivo.

Caricamento sondaggio...

 

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy