Udinese: La serie B imporrebbe uno stravolgimento della rosa

Udinese: La serie B imporrebbe uno stravolgimento della rosa

I bianconeri dell’Udinese stanno scherzando con fuori: una retrocessione costerebbe circa 40 milioni, ma a costare di più sarebbe dover cambiare tutta la rosa per far fronte alle regole della cadetteria

Commenta per primo!

Quanto costerebbe all’Udinese la retrocessione in Serie B? Tanto, tantissimo. A livello economico il paracadute per le cadute dalla Serie A aiuterebbe con 25 milioni circa (è stato aumentato recentemente), ma la perdita tra sponsor, diritti Tv, svalorizzazione dei calciatori arriverebbe a circa costerebbe più di 60 milioni. Per cui, l’Udinese andrebbe subito in ‘rosso’ di circa 40 milioni.

Ma c’è anche da pensare a cosa significherebbe giocare in caletteria Molti giocatori dovrebbero essere venduti per forza perché le regole sono ferree. Già da quest’anno in B  le società potranno tesserare non più di 18 calciatori over 212 calciatori bandiera ( 4 anni di militanza nella stessa squadra ) e un numero illimitato di under 21.

E’ subito chiaro che a Udine dell’attuale rosa ne resterebbero ben pochi. Forse Felipe, oramai vero leader della squadra, ma poi sarebbe difficile anche pensare a chi potrebbe accettare di scendere di categoria.

La retrocessione oggi è vista ancora come un incubo, ma dal quale ci si può risvegliare battendo l’Atalanta (meglio non dover guardare ai risultati degli altri). Se i bianconeri non si rendono conto del pericolo, il conto da pagare sarebbe carissimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy