Udinese, l’esercito dei potenziali esodati del pallone

Udinese, l’esercito dei potenziali esodati del pallone

Commenta per primo!

Molti tifosi storcono il naso pensando al mercato in entrata dell’Udinese. Comprensibile, perché questo periodo solitamente è dedicato ai sogni legati ai nuoci acquisti che nelle speranze dovrebbero alzare il tasso tecnico delle squadre.

Purtroppo le nuove regole, da mesi approfondite su queste pagine, stanno creando quello he tutti si attendevano: un blocco sul mercato. Poche operazioni e tutte mirate. Vale per l’Udinese, vale per tutta la serie A, o meglio per quei club che non si possono permettere un esercito di esodati del pallone che non si sa ancora dove finiranno una volta consegnate in Lega le famigerate liste dei 25.

L’Udinese, in particolare, vive uno stallo abbastanza evidente proprio perché in passato ha sfruttato a pieno le condizioni che le hanno consentito di tesserare fino  100 giocatori, spersi poi per i suoi satelliti o in altre squadre. Finito il tempo delle comproprietà i prestiti sono andati via via più difficili; contemporaneamente le nuove norme hanno fatto sì che eventuali compratori pretendano di abbassare i costi dei cartellini visto che con l’obbligo di vendere è inevitabile che gli acquirenti dettino le regole.

Ecco spiegate molte cose, che si potrebbero ‘aggravare’ nei prossimi giorni quando al Bruseschi Stefano Colantuono vedrà arrivare via via altri tesserati. Si tratta di giocatori he non rientrano nei piani per svariati motivi, ma che devono comunque essere allenati. I vari MarsuraJadson, Coeff, Dia Pape, Romero, Mlinar, Kelava, Camigliano,  Alhassan e Mori porteranno quasi a 50 i giocatori a disposizione. Un esercito vero e proprio che potrebbe creare qualche problema. La scelta di effettuare il ritiro a udine nasce anche da questo spetto, visto he da nessun’altra parte ci sarebbero state le attrezzature per far posto a tutti.

Alexis Zapata sarà un altro giocatore in arrivo, ma lui potrebbe essere inserito in rosa al pari del suo omonimo e connazionale che dovrebbe arrivare nell’ambito dell’operazione Allan. Unico acquisto ad oggi al pari di Ali Adnan.

Insomma, un esercito di potenziali esodati: la società sta lavorando alacremente per trovare loro sistemazione, per alcuni c’è  qualche trattativa, altri sono semplicemente in attesa. A fine agosto quanti saranno sistemati, ma soprattutto quanti dovranno accomodarsi a vedere i compagni in tribuna?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy