Udinese, l’ultima grana è Behrami

Udinese, l’ultima grana è Behrami

Behrami, colpito da un leggero fastidio muscolare lo pone in dubbio per la sfida dell’Olimpico contro il Torino affamato di punti Europa.

di Redazione

L’ultima grana per Nicola si chiama Behrami, colpito da un leggero fastidio muscolare che lo pone in dubbio per la sfida dell’Olimpico contro il Torino affamato di punti Europa.
Ma non ci si attende cambi di rotta sul modulo, anche perché il mercato d gennaio ha portato altri doppioni per quel 3-5-2 che ostinatamente da immemore tempo è diventato un dogma a cui tutti gli allenatori si sono adeguati. E cambiare vestito nelle condizioni in cui versa l’Udinese è rischioso, perché non è solo una questione squisitamente tattica, ma c’è l’aspetto psicologico da tenere conto con tanti giocatori che si ritroverebbero di nuovo a fare comprimari. Certo il 4-4-2 per chi deve salvarsi ( e non solo) sarebbe il modulo più logico, ma ad oggi in casa Udinese si contano troppi centrali sia davanti sia dietro, con il solito De Paul che pare intoccabile e che non troverebbe collocazione logica in quel tipo di gioco, a meno che non agisca appena dietro una punta sola, con buona pace per gli altri che starebbero comunque fuori.

Il problema di tutti gli allenatori, Nicola compreso, sembra stare qui, comunque sia l’acciacco dello svizzero andrà valutato nei prossimi due giorni, ma c’è Mandragora che potrebbe agire nel suo ruolo naturale, con Fofana e De Paul mezzali, con Larsen e D’Alessandro sulle corsie esterne e con Lasagna e Pussetto tandem in attacco. La difesa poi sarebbe la stessa vista  contro la viola, con De Maio, Ekong e Nuytinck.

Una formazione però forse troppo offensiva di questi tempi dove la personalità fa difetto all’Udinese come la modestia la fa a un politico. Per cui non trascuriamo un estemporaneo 4-4-2 senza De Paul, con un rombo in mezzo fatto da Mandragora, Larsen, D’Alessandro e Fofana e dietro Ter Avest e De Maio terzini, anche se pure con questo vestito la squadra sembra scoperta da qualche parte.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy