Udinese-Napoli: La moviola

Udinese-Napoli: La moviola

Gara accesa soprattutto dagli episodi, ma Irrati di Pistoia se la cava bene

Commenta per primo!

Irrati di Pistoia voto 6,5
Sufficiente la prova di Irrati che dirige con autorevolezza una gara non facile vista la posta in palio.
Come scrive la Gazzetta dello Sport, il Napoli protesta per i rigori contro e il rosso a Higuain, ma le decisioni sono corrette. Netto il primo penalty dato all’Udinese: Koulibaly affossa Badu. Meno evidente, ma pure il secondo è accettabile: Ghoulam, in ritardo, tocca Widmer sul tallone. Fallo non clamoroso e con il bianconero che dà l’impressione di essere già in caduta. Ma è una valutazione difficile anche alla moviola. Poco dopo Sarri protesta per il fallo chiamato (c’è) a Callejon su Armero: allontanato. Forse poteva bastare un richiamo verbale. Sbaglia l’arbitro nella ripresa quando non sanziona la trattenuta di Koulibaly su Zapata: manca punizione e secondo giallo. Nulla da dire, invece, sul doppio giallo mostrato a Higuain: protesta plateale nella prima occasione (per un fuorigioco che non c’era); reazione su Felipe (cercato e colpito con ginocchiata e calcetto) dopo un’entrata al limite del fallo del difensore. Poi l’argentino diventa una furia (non solo le mani sul petto di Irrati), facendo lievitare il conto della prossima squalifica (minimo 3 giornate).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy