Udinese per la vita, consegnate le borse di studio intitolate a Solesin

Udinese per la vita, consegnate le borse di studio intitolate a Solesin

La cerimonia si è tenuta ieri nell’auditorium della Dacia Arena prima della gara con l’Atalanta. Premiati gli studenti dell’Università Ca’ Foscari di Venezia Alberto Zanella e Pietro Gozzi

Commenta per primo!

Nell’auditorium della Dacia Arena sono state consegnate le borse di studio di Udinese per la Vita in memoria della ricercatrice veneziana Valeria Solesin, vittima degli attacchi terroristici di Parigi. Alla presenza della mamma Luciana Milani, il presidente della onlus bianconera Andrea Bonfini ha consegnato le borse di studio ai due studenti dell’Università Ca’ Foscari di Venezia individuati dopo una lunga e approfondita valutazione. Alberto Zanella, iscritto al corso di laurea in Lingue, Culture e Società dell’Asia e Africa Mediterranea, e Pietro Gozzi, iscritto al corso di laurea in Economics and Management grazie al contributo di Udinese per la Vita potranno vivere un’esperienza di ricerca e studio seguendo il percorso tracciato da Valeria Solesin.

La cerimonia, condotta da Bruno Pizzul, ha poi visto gli interventi del rettore della Ca’ Foscari Michele Bugliese e del presidente di Udinese Calcio Franco Soldati, a cui è spettato il compito di annunciare un ulteriore contributo di 10mila euro consegnato al prof. Alfredo Antonioni, già prorettore dell’Università di Udine. L’importo verrà messo a disposizione di un ricercatore post-laurea per seguire un progetto di ricerca presso eccellenze accademiche in Italia o all’estero. Al termine della cerimonia, la signora Giuliana Linda Pozzo ha consegnato a Luciana Milani Solesin una maglia dell’Udinese con il nome di Valeria e un mazzo di fiori.

Subito dopo è stato presentato il libro edito dal Credito Sportivo Italiano sugli stadi italiani, realizzato da  Sandro Solinas, dal titolo “Stadi d’Italia”. Presenti, oltre all’autore, il direttore amministrativo dell’Udinese Calcio Alberto Rigotto, il direttore generale della Figc Michele Uva, il Commissario straordinario del Credito Sportivo Paolo D’Alessio, il vicepresidente dell’Associazione nazionale Comuni Italiani Roberto Pella e Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta. La pubblicazione, in due volumi, traccia la storia degli stadi in Italia che poi è anche la storia del calcio del nostro Paese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy