Udinese, Perica scalda i motori

Udinese, Perica scalda i motori

Contro l’Aalanta potrebbe esercì un cambio della guardia davanti con Thereau per una giornata a riposo e Peroca in rampa

Commenta per primo!

Udinese che ha energie, am Delneri sa bene che deve gestirle anche perché tutto lo spogliatoio va valorizzato. Ecco che pensare a Thereau fuori una giornata non è blasfemo.  Il francese e Peñaranda non hanno preso parte alla partitella infrasettimanale contro la Primavera e potrebbe essere un indizio di quello che andavamo dicendo, ovvero un attacco con Zapata, Perica e De Paul. Le percentuali in tal senso sono abbastanza alte, anche se sia Thereau sia il venezuelano dovrebbero comunque essere a disposizione. Delneri ha ritrovato nel frattempo Ewandro, completamente recuperato dopo una lunga assenza per infortunio e impiegato nel primo tempo della partitella nel tridente d’attacco con De Paul e Zapata e pure per lui c’è aria di convocazione.

In mezzo qualche dubbio: Jankto è in gran forma, Hallfredsson pure, Kums da mezzala ha convinto, Badu lo conosciamo. Per ora nel terzetto che deve scendere in campo forse proprio Badu potrebbe essere l’escluso, mentre la difesa vista con i Bologna dovrebbe rimanere invariata.

Nell’atalanta orna disponibile l’esterno ecuadoriano Cabezas dopo le noie al flessore destro. Petagna potrebbe lasciare spazio al serbo Pesic, ottimo in Coppa Italia con il Pescara. Abbondanza in mezzo per il rientro dalla squalifica di Gagliardini. Sono in tre per due maglie con Freuler, a segno contro la capolista, e il diffidato Kessie. Confermati Sportiello tra i pali, Toloi-Caldara-Masiello dietro, Conti e Spinazzola con l’alternativa Dramè sulle corsie, Kurtic e Gomez larghi sulla trequarti. Difficile il recupero di Konko e Paloschi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy