Udinese, qualche problema, ma formazione agguerrita

Udinese, qualche problema, ma formazione agguerrita

Angella al posto di Felipe, Badu al posto di Fofana, Perica al posto di Thereau. Queste le nuove armi per infilzare il Delfino che non se la sta di certo passando bene. Basta leggere i numeri…

Commenta per primo!

Udinese imbattuta nei sette precedenti con il Pescara in Serie A: cinque vittorie friulane, due pareggi. Questa volta ha il primo match point per staccare definitivamente gli abruzzesi e avvicinarsi a quota 40. Delneri ha un solo vero problema in difesa con Felipe non  al meglio e il cui posto sarà preso da Angella.

Ma l’Udinese cambierà anche davanti: dietro Perica, fuori Thereau. A consolare inoltre il fatto che i bianconeri hanno trovato il gol in tutti questi sette match contro i Delfini nel massimo campionato (15 in totale le reti bianconere). In mezzo al posto di Fofana favorito Badu.

Il Pescara ha mezzo piede in B, ha perso otto delle ultime nove partite di campionato (in mezzo la vittoria 5-0 sul Genoa): in queste otto sconfitte gli abruzzesi hanno subito in media 3.4 reti ad incontro. Proprio con il Genoa, i Delfini hanno ritrovato il successo casalingo in Serie A dopo 21 partite senza vittorie (quattro pareggi, 17 sconfitte).

Nelle nove giornate disputate nel 2017, solo il Pescara (tre) ha ottenuto meno punti dell’Udinese (cinque) in Serie A e ciò la dice lunga sullo stato dei Delfini, contro una squadra che non ha certamente brillato.  L’Udinese, infatti  non ha segnato alcun gol nelle ultime cinque trasferte di campionato: solo una volta nella sua storia (gennaio-aprile 1983) è rimasta per sei gare esterne di fila senza reti in Serie A.

Ma va anche detto che il Pescara è la squadra che ha segnato meno gol di testa in questa Serie A, due; segue l’Udinese con tre. Il club abruzzese è anche quello che ha subito più reti in questo modo, 13.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy