Udinese, rinnovato l’accordo con Despar con un occhio al sociale

Udinese, rinnovato l’accordo con Despar con un occhio al sociale

Prosegue la partnership tra la società bianconera e l’azienda del settore alimentare, avviata ben undici anni fa. Soldati: “Azienda dinamica, che promuove sempre nuove iniziative”

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Prosegue con rinnovato entusiasmo il rapporto non solo commerciale tra l’Udinese e Despar. Un rapporto nato oltre un decennio fa, come ha spiegato il presidente bianconero Franco Soldati: “Si tratta di una partnership che dura da 11 anni. Despar è un’azienda dinamica dal punto di vista commerciale e sociale, hanno contribuito all’assorbimento di molti dipendenti che avevano perso la loro posizione. E’ un’azienda molto presente sul territorio. Hanno sempre iniziative, nuove, intelligenti, dal grande valore sociale“.

Il numero uno bianconero ha, poi, passato la parola al direttore marketing Despar Fabio Donà: “Undici anni di rapporto con una società importante come l’Udinese vale molto. Una società come l’Udinese condivide molti valori con la nostra azienda come quotidianità, il tifo si vive tutti i giorni, così come noi entriamo quotidianamente nelle case dei nostri clienti; ma anche la promozione di uno stile di vita sano, attraverso la giusta alimentazione e la valorizzazione della pratica sportiva. Importante poi è l’aspetto sociale. In occasione della Barcolana abbiamo sponsorizzato il concerto di Francesco Gabbani e il ricavato è andato interamente al Burlo Garofalo. Da fine novembre, poi, stiamo pubblicizzando nei nostri negozi le strenne natalizie, il cui ricavato andrà all’ospedale triestino. E’ vero che siamo un’azienda, ma per noi è importante avere un grande senso etico, di responsabilità nei confronti dei clienti che entrano ogni giorno nei nostri negozi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy