Udinese-Roma ad alto rischio: niente trasferta per i residenti nel Lazio

Udinese-Roma ad alto rischio: niente trasferta per i residenti nel Lazio

Il Prefetto di Udine ha deciso di vietare la vendita dei tagliandi ai residenti della regione Lazio, visti gli episodi registrati in questa stagione

di Redazione

Niente trasferta per i tifosi giallorossi del Lazio. E’ quanto ha disposto il Prefetto di Udine Zappalorto in merito alla gara Udinese-Roma, in programma sabato alle 15 allo stadio Friuli. Nel dispositivo dell’autorità, sono elencati gli episodi che hanno visto protagonisti i supporters della Roma negli ultimi mesi, tra i quali anche gli scontri con la tifoseria dell’Hellas Verona in occasione della gara dello scorso 4 febbraio che ha portato all’arresto di 21 sostenitori romanisti. Il Prefetto, dunque, dopo aver consultato l’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive che ha ritenuto l’incontro ad alto rischio, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi di tutti i settori ai residenti della regione Lazio e il divieto di cessione dei tagliandi acquistati a terzi, residenti nella regione Lazio, per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy