Udinese, sempre regina sul mercato: attivo di 39 mln!

Udinese, sempre regina sul mercato: attivo di 39 mln!

L’Udinese sta ultimando le ultime operazioni di mercato, anche se Paròn Pozzo ha fatto intendere che la rosa è oramai completata. A questo punto si può, quindi, già tirare una somma, non sportiva, ma economica. E come al solito l’Udinese è maestra di operazioni, visto che al 7 agosto il saldo è attivo per 39 milioni (fonte dato Tranfermarket). Schermata 2015-08-07 alle 08.32.35Sono 6,9 i milioni spesi per rafforzare la compagine bianconera, con ben 46 mln di incassi per le cessioni. Insomma un nuovo piccolo scudetto è già cucito, visto che in A nessuno vanta un attivo del genere. La rosa è più che mai rigogliosa, visto che ha un valore di quasi 80 milioni (79 per la precisione) con un incremento del 3 per cento rispetto a maggio 2015, quando è finito lo scorso campionato con una svalutazione del 15 per cento rispetto al 2014. Sono 22 gli stranieri a disposizione di Stefano Colantuono, sono il 75.9%  e sono l’85 per cento complessivo del valore dell’Udinese. Il giocatore più pagato è stato Ivan Piris, riscattato dal Maldonado per 3,5 milioni. Ali Adnan è stato pagato 2,2 milioni, mentre Iñiguez (passato al Carpi) è stato acquistato per 1,2 milioni. Iturra è arrivato a titolo gratuto, gli altri sono prestiti. Alla voce cessioni è Pereyra a portare il grosso del guadagno (la Juve lo ha riscattato per 14 milioni). Allan ha portato 11 milioni nelle casse bianconere, Muriel 10,5, Basta 5, Douglas altri tre: poi via via gli altri. Tra le curiosità spiccano le società con cui, storicamente, si sono fatti più affari in entrata. Il Granada, ovviamente, comanda questa speciale classifica, ma è parte della holding. L’Empoli (quest’anno si è rinnovato il prestito di Zielinski) vanta 7 trasferimenti e un prestito (Angella, Coda, Lodi, Fabbrini, Mori, Rovini, Chara oltre che Di Natale): Seguono la Roma (col club giallorosso affari per 10 mln in entrata) , la Samp, l’Atalanta e il Napoli. Schermata 2015-08-07 alle 08.44.54La TOP 10 degli acquisti  Per quanto concerne le uscite Watford e Granada, svettano anche qui. Poi c’è la Juve che ha versato complessivamente 82 milioni nelle casse friulane. Staccata la Lazio che ne ha spesi 23, mentre la Fiorentina ha elargito assegni per 34 mln, ma ha preso meno giocatori. Spicca il Bari, con il quale sono stati fatti affar per 8 mln. Schermata 2015-08-07 alle 08.48.29La Top 10 delle cessioniCon queste cifre Pozzo ha potuto permettersi anche l’investimento sullo stadio, il vanto della sua gestione: 25 mila posti, avveniristico come interpretazione del marketing, che una volta finito porterà un incremento vertiginoso della quotazione del club che, secondo le stime attuali, aumenterà il suo valore complessivo del 50 per cento almeno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy