Udinese: Undici nazionali pronti a partire

Udinese: Undici nazionali pronti a partire

Subito dopo la gara col Palermo c’è la sosta, ma non per tutti i bianconeri. Come riportato dal portale del club, Udinese.it, la lista di partenti per le varie nazionali è ancora lunga. Dieci giocatori della prima squadra un primavera partiranno per i vari impegni. Il gruppo tornerà compatto solo giovedì 10, a tre giorni dalla sfida contro la Lazio.
Possibile che Colantuono lasci due giorni di riposo ai suoi, ma il programma è tutto da verificare.
Si comincia da Emmanuel Badu, convocato dal CT del Ghana Avraham Grant, per l’amichevole del 1 settembre contro il Congo, a Brazzaville, e per la gara di qualificazione alla Coppa d’Africa 2017 contro il Ruanda, in quel di Kigali. Viaggio in Africa anche per Molla Wague, selezionato dal CT del Mali Alain Giresse, per la gara di Porto Novo contro il Benin, valevole per la qualificazione alla Coppa d’Africa 2017.
Jurij Krasnozan, CT del Kazakistan, ha chiamato Alexander Merkel, per la doppia trasferta, valida per la qualificazione all’Europeo di Francia 2016, contro la Repubblica Ceca (il 3 settembre a Praga) e l’Islanda (il 6 settembre a Reykjavik).
Convocazione anche per il nuovo arrivato Ali Adnan da parte del CT dell’Iraq Akram Ahmad Salman, per le gare di qualificazione al Mondiale di Russia 2018, contro Taipei Cinese (a Teheran il 3 settembre) e Thailandia (a Bangkok l’8 settembre).
Selezionato dalla Svizzera del CT Vladimir Petkovic il terzino Silvan Widmer per il doppio importante impegno di qualificazione per l’Europeo di Francia 2016 contro la Slovenia il 5 settembre (Basilea, ore 20.45) e a Londra l’8 settembre contro l’Inghilterra, capolista del gruppo E.
Consueta doppia convocazione per i greci Orestis Karnezis e Panagiotis Kone, selezionati dal CT Sergio Markarian per le due gare di qualificazione all’Europeo 2016, in cui la formazione ellenica si gioca le residue chances di qualificazione contro la Finlandia (ad Atene il 4 settembre) e la Romania (a Bucarest il 7 settembre).
Convocazioni anche per i più giovani, come Bruno Fernandes, selezionato dal CT del Portogallo U21 Rui Jorge per la sfida all’Albania U21 l’8 settembre, a Tirana alle ore 18, valevole per la qualificazione agli Europei U21 2017.
Stessa posta in palio per Stipe Perica, selezionato dal CT della Croazia U21 Nenad Gracan per le due gare in programma: il 3 settembre a Koprivinca contro la Georgia U21 e il 7 settembre a Tartu contro l’Estonia U21.
Infine chiamata “azzurra” da parte del CT Paolo Vanoli per il portiere Alex Meret e il difensore Mauro Coppolaro, per le due amichevoli in quel di Cava de’ Tirreni il 3 settembre contro l’Olanda U19 alle ore 18 e il 7 settembre contro l’Eire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy