Zamparini: “Iachini per certi versi simile a Colantuono”

Zamparini: “Iachini per certi versi simile a Colantuono”

“Beppe Iachini è un lavoratore silenzioso. È perfetto per la famiglia Pozzo, ma non è adatto a me”: così Zamparini sull’arrivo di Iachini all’Udinese

1 Commento

“Beppe Iachini è un lavoratore silenzioso. È perfetto per la famiglia Pozzo, ma non è adatto a me . Per certi versi è simile a Stefano Colantuono. È il quinto allenatore dell’Udinese che è passato sotto di me. Un record”. Così Maurizio Zamparini ha commentato l’approdo di Beppe Iachini a Udine.

E in effetti per il carattere fermo e deciso, Iachini a detta di molti somiglia a Colantuono, ma ora a Udine si spera che i risultati siano migliori di quelli dell’anno passato.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. antvali_541 - 8 mesi fa

    Zamparini sei un cretinetto. Non so se Iachini sia meglio o peggio di chicchessia, ma il fatto è che NON c’è nessuno adatto a te! A meno che uno non si mettano la coda sotto le gambe, e quelli – è vero – a Udine non li vogliamo! Tieniteli. Iachini con te ha tirato fuori le palle e questo non ti va proprio giù … i soldi non fanno autorevolezza e Iachini ti ha dimostrato che non fanno nemmeno autorità. Da questo punto di vista accoglierei Iachini a Udine con uno spirito diverso rispetto a quello dimostrato dagli amici tifosi, seppur con qualche dubbio sulla squadra che gli verrà messa a disposizione. Inoltre dico ai tifosi stessi che è ora di abbandonare i ricordi di un recente passato che si chiamano Di Natale e Guidolin, così come quelli di un passato meno prossimo come Spalletti, Zaccheroni, Giacomini e i vari Causio, Zico, , Gerolin, Miano, De Agostini, Edinho, Sensini, Bierhoff, Amoroso, Iaquinta, Sanchez. A questo punto, rileggendo certi nomi, mi viene un pensiero: forse che i pochi italiani in rosa in questi anni siano il vero problema di una squadra senza nerbo? Ai gentilissimi Pozzo dico, pensateci un po’, e quindi prestate occhio alla Direzione Sportiva, al Recruiting e alla Gestione delle Risorse soprattutto Locali, anelli – secondo me – deboli della catena organizzativa dell’Udinese negli ultimi anni. Vi seguo con affetto e grandi aspettative, in bocca al Lupo! Forza Udinese. Antonio V. Quinto di Treviso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy