Nicola: “Dovremo fare la gara perfetta”

Nicola: “Dovremo fare la gara perfetta”

Le parole di mister Nicola alla vigilia della sfida con la Juventus

di Redazione

Le parole di mister Nicola alla vigilia della sfida con la Juventus:

Da buon italiano auguro il meglio alla Juve in Champions, è chiaro che per noi domani è la nostra Champions. Nessuno in questo campionato è mai riuscito a battere la Juventus, io spero di poter fare qualcosa di straordinario, ma sono realista. Anche se non mollo la possibilità di inseguire un sogno e magari potremmo fare un favore al campionato intero. Ciò che interessa è la possibilità di confrontarsi in uno stadio importante, contro una  squadra fortissima: non sarà facile ma sarà tremendamente allettante.

 Non so quale vantaggio ci sia ad affrontare la prima della classe. Ma certo è una opportunità incredibile per misurare il nostro miglioramento. Cercheremo di rendere loro la vita molto dura e seguire un sogno. Serve una gara quasi perfetta contro una squadra molto forte.

Questa settimana siamo con un giocatore in meno rispetto alla scorsa settimana. Bisogna farsi trovare pronti con dedizione e serenità: vedremo se Sandro potrà giocare, abbiamo provato anche qualcosa di diverso, per cercare di contrapporci creando problemi. Ha qualità e esperienza. Il problema è che non ha giocato con continuità. Ha fatto 20 minuti bene, si è allenato, sappiamo che non ha tutta la partita, vedremo come gestirlo.

Per quanto riguarda Larsen è  un giocatore che serve in una squadra, la facilità sua è data da un atteggiamento mentale molto importante. Lui è un guerriero, non ci sta mai a perdere. Mentalmente è preparato e ha ampi margini di miglioramento.

Se Cristiano Ronaldo parte dalla panchina non ci cambia, non abbiamo situazioni per cui possiamo variare. Allegri non ha problematiche, noi non siamo così tanti da poter decidere di cambiare quattro giocatori. Bisogna aspettarsi di tutto e di più: hanno armi e mezzi e sono cannibali. Dovremo fargliela sudare, facendo la prestazione.

Il mio futuro sulla panchina? A noi interessa solo pensare a partita dopo partita: il futuro passa dal presente, a noi interessa questo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy