Nicola: “Stiamo creando la giusta mentalità per raggiungere l’obiettivo”

Nicola: “Stiamo creando la giusta mentalità per raggiungere l’obiettivo”

Col Bologna tre punti di ossigeno puro per Nicola che si esprime così in conferenza post partita

di Redazione

Col Bologna tre punti di ossigeno puro per Nicola che si esprime così in conferenza post partita:

E’ importante l’aver conquistato l’intera posta in palio perché ora ci aspettano partite molto dure. Aver vinto ci permette di credere di più in quello che facciamo. Stiamo creando la mentalità giusta che ti aiuta a raggiungere gli obiettivi, sono molto contento, ho sempre auspicato di poter creare un unico ambiente tra società, squadra e tifosi e ci stiamo riuscendo. Il Bologna era interessato a portare a casa l’intera posta per diminuire il divario e sapevamo che con  Mihajlovic avrebbero giocato con più coraggio. Nel secondo tempo abbiamo cambiato alcune cose e siamo diventati molto più pericolosi alzando il baricentro, mentre nel primo tempo abbiamo corso qualche rischio di troppo. Il Bologna credo abbia qualità, quello che mi fa piacere è che i miei ragazzi inizino a credere nei propri mezzi. Ho profondo rispetto per ogni avversario che incontro, so cosa vuol dire lavorare sodo e non raccogliere risultati. Sono felice per quello che hanno fatto i miei ragazzi riuscendo a portare in campo quanto fatto in allenamento. La lotta salvezza però è ancora apertissima, la situazione si può ribaltare, dobbiamo tenere alta l’attenzione. Ci si può difendere in due modi al di là del modulo, andando in pressione cerchi di chiuderli in determinati punti, il rigore è arrivato così, con una continua pressione. Però devi essere rapido a impossessarti della palla e ribaltare l’azione. Nel primo tempo abbiamo usato il classico 3-5-2 passando al 3-4-3 nel secondo tempo che con l’ingresso di Sandro è diventato molto equilibrato. Larsen mezzala chiaramente non è il suo ruolo, mettendolo esterno poi ha mostrato ciò che sa fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy