Nicola: “Voglio capacità di osare mantenendo l’equilibrio”

Nicola: “Voglio capacità di osare mantenendo l’equilibrio”

Le parole di Davide Nicola alla vigilia della sfida con i partenopei di Ancelotti

di Redazione

Le parole di Davide Nicola alla vigilia della sfida con i partenopei di Ancelotti:

“Sapevamo che quella con la Juve sarebbe stata una trasferta difficile, d’altronde la prestazione in Champions ne è stata la piena dimostrazione. E’ una squadra che non ti permette errori, noi comunque abbiamo osato quando potevamo farlo ma non abbiamo avuto cattiveria. Abbiamo sbagliato in fase d’impostazione, non è che abbiamo buttato via le palle. Il nostro errore è stata la mancanza di sincronia nelle uscite, eravamo compatti ma non aggressivi”.

De Maio. “Vedremo se riusciremo a recuperarlo, altrimenti abbiamo altre soluzioni su cui abbiamo lavorato”.

Lasagna. “Kevin ha qualità importanti, mi aspetto che vada in campo come ha fatto con la Juve. Il suo gol è la dimostrazione che possiamo fare di più”.

Okaka e Pussetto. “Okaka è rientrato ieri, Pussetto si è allenato regolarmente”.

Il Napoli. “”La chiave della partita è osare mantenendo il giusto equilibrio. Ci siamo allenati per arginare le loro qualità, ma anche per trovare spazi per dire la nostra. Ogni partita è un’occasione per poter fare punti, anche se riconosco il valore dell’avversario. Abbiamo qualche defezione in più soprattutto in difesa e abbiamo lavorato per cercare nuove soluzioni. Sono proprio curioso di vedere quanto sperimentato e gli interpreti in queste posizioni. Dobbiamo solo fare meglio quello che stiamo già facendo. Se abbiamo fatto gol con la Juve perché non possiamo farlo anche con il Napoli?”.

La sosta. “Si pensa che la sosta aiuti, in realtà ogni volta restamo in cinque o sei, se va bene sette poiché abbiamo tanti nelle Nazionali. Lavoreremo e ci concentreremo su quelli rimasti anche affinché, essendo tanti infortunati, si possa recuperarli in pieno e per vedere quanto ci potranno dare”.

Teodorczyk. “Il ragazzo è rientrato da un’operazione  e ha fatto di tutto per essere disponibile anche solo per pochi minuti finendo però per sovraccaricarsi, così abbiamo pensato di fermarlo per poterlo recuperare pienamente”.

Barak. “Purtroppo temo che per questo campionato non sia sfruttabile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy