Chievo Verona-Udinese: le pagelle

Chievo Verona-Udinese: le pagelle

Fofana e Jankto non in gran giornata. De Paul e Lasagna un po’ isolati, ma riescono comunque a rendersi pericolosi in un paio di occasioni

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

BIZZARRI 6 Dopo soli tre minuti è costretto a intervenire su Stepinski e lo fa con estrema freddezza. Incolpevole in occasione della rete di Radovanovic.

NUYTINCK 6 Partita un po’ più difficile del previsto. Ogni tanto va in affanno, ma nel complesso c’è.

DANILO 6 Non riesce a far ripartire i suoi come nelle precedenti occasioni, ma in difesa poche sbavature.

SAMIR 6 Nel primo tempo soffre tantissimo. Prende un po’ di coraggio dopo l’intervallo, ma senza brillare particolarmente. Degna di nota la conclusione dalla distanza al 18′ che finisce fuori di poco.

WIDMER 6 Avvio in sordina, nella ripresa è più intraprendente, ma non è all’altezza delle ultime, importanti prestazioni.

BARAK 6 Un vistoso passo indietro rispetto le precedenti gare, la pausa servirà per ritrovare energie.

FOFANA 5,5 Torna titolare dopo diverse settimane, ma non convince. Troppi i palloni persi.

(dal 40′ st HALLFREDSSON SV Forse entra un po’ troppo tardi, dà sostanza al centrocampo)

JANKTO 5,5 Da un giocatore della sua caratura è lecito attendersi maggiori precisione e ordine.

PEZZELLA 6 L’inizio non è dei migliori: in un paio di circostanze non è preciso e commette qualche errore di troppo. Proprio da un suo cross, però, nasce il fortunato 1-1. Nella ripresa, riesce a sfruttare meglio le sue caratteristiche ma a 4 minuti dal termine del match è costretto ad abbandonare il campo per crampi alla coscia sinistra.

(dal 41′ st STRYGER LARSEN SV Minuti che servono solo a gestire un risultato già acquisito)

DE PAUL 6 Nel primo tempo tocca pochissimi palloni, merito soprattutto della difesa del Chievo che non gli concede spazi. Nella seconda parte della gara recupera qualche pallone, come al 30′ quando innesca un contropiede che potrebbe diventare importante, ma la scelta di servire Jankto non si rivela proficua.

(dal 31′ st PERICA SV Entra con il piglio giusto, ma non è una partita facile per gli attaccanti)

LASAGNA 6 Un primo tempo anonimo, nel corso del quale si fa vedere dalle parti di Sorrentino in una sola occasione, non riuscendo a impensierire l’estremo difensore gialloblu. Decisamente meglio dopo l’intervallo, anche se spesso finisce incastrato nelle maglie dell’ermetica difesa gialloblu.

CHIEVO: Sorrentino 6, Cacciatore 6.5, Tomovic 5, Bani 6, Gobbi 6; Bastien 6, Radovanovic 7, Hetemaj 6; Birsa 7 (45′ st Leris sv); Pucciarelli 5.5 (31′ st Garritano sv), Stepinski 6 (22′ st Pellissier 6). All. Maran.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy