Milan-Udinese: Le pagelle

Milan-Udinese: Le pagelle

Le pagelle a Milan-Udinese: molto bene Matos e Kusmanovic, ottimo il rientro di Armero. Ma nella ripresa crollo dei bianconeri e crescita del Milan: bene Bertolacci e Antonelli.

KARNEZIS 7,5 Mai impegnato davvero nel primo tempo, nella ripresa deve tirare fuori il meglio di sé
WAGUE 6,5  Rilanciato nonostante Heurtaux stia bene, il maliano risponde con una prestazione positiva su Niang e compagni.
DANILO 6,5 Torna dopo la squalifica, gioca con ordine e disciplina, giostrano la regia difensiva
FELIPE 6,5 Coraggioso e arcigno nelle chiusure, ma anche disattento sulla linea di fuorigioco.
EDENILSON 6 Riproposto a destra, fa vedere le cose migliori: calo comunque nel secondo tempo.
BADU 6  Un guerriero ritrovato in mezzo al campo, anche lui nella seconda frazione cala.
LODI 5,5  Il posto da play basso è suo e lui mostra il meglio di sé nel primo tempo, ma anche il peggio nella ripresa.
(GUILHERME Al 63′) 6 Ordinato, nulla più
KUZMANOVIC 6,5 Aria di derby per il serbo di nuovo titolare: anche oggi va vicino al gol (poi ci ha pensato Armero), ma soprattutto ha gamba e piede.
ARMERO 7 Una storia incredibile la sua. Rieccolo con la maglia dell’Udinese contro il ‹ suo ›  Milan accolto come ‹ scarto ›. Ma segna un gol pesantissimo e offre una prestazione confortante.
(WIDMER al 75′) Sv
THEREAU 6 Combattivo, gioca tra le linee senza trascurare di proporsi sotto porta nei primi 45 minuti, cala vistosamente alla distanza.
MATOS 6,5 Confermato titolare anche a San Siro, conferma tutte le sue qualità: dà profondità alla squadra, ma anche concretezza. Nel sec onda tempo cambio a causa di una condizione ancora non al meglio.
(ZAPATA al 65′) 6 Cerca di portare velocità e potenza, ma il Milan nella ripresa c’è e lo controlla
ALL COLANTUONO 6 Onore e merito per come ha saputo ridare vigore alla squadra, scegliendo le pedine giuste nel primo tempo, ma nella ripresa il calo della sua squadra è evidente e c’è da capire il perché. Tre punti in tre gare, ma anche tre in sei: il bicchiere si deve riempire col Bologna, altrimenti sono guai.

MILAN: Donnarumma 7; Abate 5,5, Alex 5, Romagnoli 6, Antonelli 6,5; Honda 5, Bertolacci 6,5, Montolivo 6, Kucka 5 (Balotelli 6,5); Niang 7 (Boateng 6), Bacca 6,5. A disposizione: Abbiati, Livieri, De Sciglio, Calabria, Simic, Zapata, Nocerino, Locatelli, Poli, Balotelli, Boateng, Menez.Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6,5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy