Udinese-Hellas Verona: le pagelle

Udinese-Hellas Verona: le pagelle

Partita superlativa di Barak, autore della prima doppietta in Serie A. Lasagna mette in crisi la difesa del Verona e va a segno per la quarta gara consecutiva

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

BIZZARRI 6 Incoraggiato dai primi cori della stagione da parte della Curva Nord, vive un pomeriggio di inconsueta tranquillità.

STRYGER LARSEN 7 Giornata dopo giornata cresce l’intesa con il “dirimpettaio” Widmer. Non è un caso che, soprattutto nel primo tempo, le azioni migliori dell’incontro partano proprio dalla catena di destra.

DANILO 6,5 Pomeriggio in cui si trova a gestire davvero poche situazioni pericolose.

NUYTINCK 6,5 Fatta eccezione per una palla malamente persa in avvio di ripresa, si conferma un difensore di assoluta affidabilità e presenza fisica.

WIDMER 7 Tiene in campo un pallone impossibile e lo trasforma in un assist per Barak che mette a segno l’1-0. Si toglie anche lo sfizio di siglare la sua prima rete stagionale, facendosi trovare pronto dopo una respinta corta di Nicolas. Chapeau.

BARAK 8 Oltre a confermarsi “bomber” aggiunto dell’Udinese (oggi è arrivato a quota sei gol), è il giocatore dotato di maggiore visione di gioco, in grado di distribuire palloni a destra e a sinistra con facilità disarmante.

BEHRAMI 6,5 Rubapalloni a tutto campo, esce per sfinimento.

(dal 22′ st HALLFREDSSON 6,5 Un minuto dopo il suo ingresso l’Udinese realizza il 3-0 che chiude di fatto la partita contro la sua ex squadra)

JANKTO 6,5 Nei primi 45 minuti si vede in una paio di accelerazioni, nella ripresa è maggiormente coinvolto nell’azione.

(dal 36′ st BALIC SV Cresce il minutaggio in Serie A)

ADNAN 6,5 Rendimento in costante crescita e quando non c’è De Paul in campo diventa l’uomo dei calci piazzati.

MAXI LOPEZ 6 Nel corso del primo tempo, gli capita una sola occasione da gol ma lo stop non è pulito e perde l’attimo giusto. In avvio di ripresa, invece, si trova a fare i conti con l’ottimo riflesso di Nicolas.

LASAGNA 7 Il colpo di tacco con il quale serve Barak per il 3-0 è da applausi. Come la progressione in velocità a inizio ripresa con la quale costringe Caracciolo al fallo da ammonizione. Dove ci mette il piede, arriva il gol e la sua firma arriva puntuale a 10 minuti dal termine della gara. #KL15 come i milioni che vale in questo momento.

(dal 36′ st DE PAUL SV Entra a risultato acquisito e comunque crea più di qualche problema alla difesa ospite)

ALL. ODDO 7,5 Quarta vittoria consecutiva in campionato preparata, costruita e centrata in primis da lui. Alla faccia di quelli che “Non ha mai vinto in Serie A“. Ha iniziato e non ha nessuna voglia di smettere. Complimenti mister.

HELLAS VERONA: Nicolas 5.5, Ferrari 5.5 (11′ st Lee-Woo 6), Caracciolo 5.5, Heurtaux 5.5, Souprayen 6, Romulo 5.5, Fossati 6, Zubulini B. 5, Verde 5 (27′ st Tupta sv), Bessa 6, Kean 5 (1′ st Pazzini 6). All. Pecchia 6.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy