Corsport: Udine fa festa a Zico e il Sassuolo beffa tutti

Corsport: Udine fa festa a Zico e il Sassuolo beffa tutti

La peggior Udinese del 2017 rovina la festa a Re Zico. L’entusiasmo che la presenza in parterre del Galinho ha generato si è tramutato alla fine in una contestazione verso la squadra di Del Neri per il doppio sgarbo, quello all’indirizzo del Galinho, quello perpetrato alla tifoseria che si aspettava il riscatto dopo la debacle di Firenze.

Commenta per primo!

Il commento del Corriere dello Sport alla sconfitta dell’Udinese.

La peggior Udinese del 2017 rovina la festa a Re Zico. L’entusiasmo che la presenza in parterre del Galinho ha generato si è tramutato alla fine in una contestazione verso la squadra di Del Neri per il doppio sgarbo, quello all’indirizzo del Galinho, quello perpetrato alla tifoseria che si aspettava il riscatto dopo la debacle di Firenze. La sfida ha richiamato quasi ventimila spettatori, quasi tutti accorsi per rendere omaggio a Re Zico che 34 anni fa aveva fatto sognare il popolo bianconero. Allora si parlava addirittura di scudetto, Zico ci credeva. Ci credevano tutti tanto che furono sottoscritti 26611 abbonamenti. Zico prima del match nell’auditorium dello stadio gremitissimo ha dichiarato che «l’Udinese deve ambire a posizioni più elevate. Ho trovato ancora tanto calore in questa retta, altro che friulano freddo! Mi ha stupito l’affetto dei più piccini, di coloro che mai mi hanno visto giocare. Sono commosso. Spero di ritornare presto in Friuli che è sempre nel mio cuore».  

GIRO DI CAMPO. Poi c’è stata l’apoteosi in campo quando Zico ha fatto il giro del rettangolo di gioco salutando tutto il pubblico che lo ha accolto con un lunghissimo applauso e con uno striscione “Quella data ci ha insegnato, ogni sogno può essere realizzato. Mandi Zico, grazie a te il mondo ci ha conosciuti”. E come i tifosi la pensano anche i Pozzo con il patron e il presidente Soldati che prima del fischio gli hanno consegnato una targa ricordo con dedica “Testimone del Friuli e dell’Udinese nel mondo”.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy