Gazzetta: Di Natale non segna più, però vuole giocare

Gazzetta: Di Natale non segna più, però vuole giocare

Commenta per primo!

Fondo pagina per l’Udinese in terza pagina della Gazzetta.

Se non segna Di Natale, l’Udinese non vince. A Udine è stato un «leitmotiv» degli ultimi anni. Il capitano è stato l’artefice delle stagioni d’oro dell’era Guidolin, ma anche nelle ultime due annate, vissute lontano dal sogno europeo, è stato lui rispettivamente con 17 e 14 reti a tenere lontana l’Udinese dalle zone basse della classifica. E stavolta? Dopo quattro partite Totò è ancora a secco. Non era mai accaduto da quando gioca prima punta e non più esterno.
(…)Ma Di Natale giocherà dall’inizio? Il dubbio c’è e Colantuono lo ha rafforzato: «Totò con l’Empoli ha fatto bene anche in fase di non possesso palla, ma dobbiamo gestirlo, sappiamo come fare». Davanti sicuro del posto è Thereau, rimasto in panchina sabato, poi il ballottaggio e tra Totò e Zapata. Il capitano vuole giocare, non accetterebbe di buon grado una panchina contro il Milan. 
(…)Intanto il club si è mosso sul mercato offrendo un biennale a Francesco Lodi, centrocampista, classe ’84, svincolato dopo l’ultima stagione vissuta fra Parma e Catania, già a Udine nel 2009-2010. Gino Pozzo oggi arriverà da Londra per chiudere la trattativa e per vedere la reazione della squadra al momento-no. In caso di ko non esclude un ritiro punitivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy