Gazzetta: Fernandes e Thereau, tre siluri a Sarri

Gazzetta: Fernandes e Thereau, tre siluri a Sarri

L’Udinese affonda il Napoli con tre siluri firmati Fernandes e Thereau

Commenta per primo!

L’analisi della Gazzetta dello Sport alla vittoria dell’Udinese sul Napoli:

A prescindere da come finirà questo campionato sarà inevitabile sottolineare gli inequivocabili meriti di Sarri per una stagione comunque grande, e forse grandissima, del Napoli. Però nel giorno della probabile resa scudetto è giusto fare il contrario, soprattutto per come il tecnico ha gestito questa partita prima che fosse giocata.
(…)Fatto sta che contro un’Udinese a cui De Canio sembra aver cambiato anzitutto il chip mentale, si è visto il Napoli forse peggiore di questa stagione: molle nella testa quanto nelle gambe forse stanche di impegni con le nazionali, e per i bianconeri è stato il festival delle seconde palle guadagnate. 
(…)  Ieri De Canio non ha inventato nulla, ma è stato bravo anzitutto nel disegno prepartita. Un’Udinese capace di prendersi due rigori in 25’ (fino a ieri appena uno, e pure sbagliato) mettendo in difficoltà il Napoli anzitutto nel rifornire Higuain e poi giocando sui suoi affanni in fase difensiva: concessi sei tiri nello specchio, la media stagionale era di poco superiore ai due. Prima mossa: grande pressione a uomo su Jorginho — Thereau, e poi Kuzmanovic — per costringere il Napoli ad un altro giro palla (faticoso) o a lanci lunghi (sbagliati). 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy