Gazzetta: L’Udinese è più «buona»: un ex arbitro insegna tutto

Gazzetta: L’Udinese è più «buona»: un ex arbitro insegna tutto

la squadra di Gigi Delneri non ha subito alcun cartellino rosso in questo campionato

Commenta per primo!

Curiosità sulla Gazzetta sull’Udinese.

Primi in classifica. Un primato ce l’ha pure l’Udinese, che stasera va a caccia di punti sul campo di Firenze, dove finisce male da anni: la squadra di Gigi Delneri non ha subito alcun cartellino rosso in questo campionato. E nella classifica dei gialli (domina l’Empoli a 69, seguito da Cagliari, 65 e Palermo 63) è al dodicesimo posto con 50 ammonizioni prese dai suoi calciatori. Il Napoli di Sarri, come lo scorso anno, si conferma la squadra meno cattiva della serie A. Ma l’Udinese, che si dimostra società virtuosa e ricca di idee e iniziative, ha pensato d’accordo col tecnico anche a questo aspetto. E si avvale da qualche anno della collaborazione di un esperto, l’ex arbitro Emiliano Gallione (un passato in A e B), 42 anni che a Udine svolge delle lezioni teoriche con i ragazzi. Gallione, che collaborò anche col Napoli di Rafa Benitez, lavora in due modi con i calciatori bianconeri: insiste sulla parte tecnica e sull’applicazione del regolamento, cercando di evitare i falli da dietro e le entrate irruente, e su quella psicologica, analizzando il comportamento dei giocatori su eventuali reazioni a falli o ad atteggiamenti degli avversari e alla dialettica da seguire proprio con il direttore di gara. In questo caso si evidenzia anche la responsabilizzazione del capitano. I giocatori hanno gradito. E hanno pure messo in pratica. Perché un miglioramento si è avuto rispetto alla passata stagione in cui l’Udinese, chiuse quinta in classifica, a quota 97 cartellini gialli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy