Gazzetta: Samir testa d’oro. È un affare per due

Gazzetta: Samir testa d’oro. È un affare per due

Samir con il suo colpo di testa ha regalato i tre punti al Verona. Ma è un affare soprattutto per l’Udinese che a giugno lo porterà in Friuli

Commenta per primo!

Ancora ampio spazio sulla Gazzetta per Samir che ha regalato i tre punti al Verona, ridandogli qualche piccola speranza di salvezza.

Chi lo conosceva non si è stupito. E ha sorriso. Samir Caetano de Souza Santos si è presentato ufficialmente al pubblico italiano lunedì sera a Bologna con la maglia numero 4 del Verona che fu di Rafa Marquez. Esordio con gol, gol di testa decisivo per le speranze del club di Maurizio Setti che ancora crede nel miracolo salvezza. Ma è la prestazione del centrale brasiliano che ha colpito. Ha guidato la difesa con autorità da veterano e anche le cifre della prima partita italiana parlano a suo favore: 17 passaggi riusciti, 2 lanci positivi, 2 contrasti vinti, 8 palloni intercettati, 4 recuperati.
(…) «Abbiamo fatto un lungo lavoro di scouting e nella trattativa finale Gino Pozzo è riuscito a imporsi alla grande. E’ un giocatore pensato per l’Udinese, più che per Watford o Granada, poi a fine stagione vedremo cosa succederà e faremo tutte le valutazioni necessarie, ma sicuramente noi non siamo sorpresi perché sappiamo da tempo che si tratta di un gran difensore», spiega il ds dell’Udinese, Cristiano Giaretta. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy