Gazzetta: Samp, un allegro tifone. L’Udinese imbarca Acquah

Gazzetta: Samp, un allegro tifone. L’Udinese imbarca Acquah

La Gazzetta dello Sport nell’analizzare la sconfitta dell’Udinese contro la Samp usa l’ironia nel titolo: ‘Inbarca Acquah…’. Nell’articolo la Rosea sottolinea che “in casa l’Udinese vede Genova e poi muore, o comunque prende quattro pappine: poker servito dal Genoa a novembre, stessa «mano» ieri con la Samp e la ricaduta è doppia perché cancella certi messaggi positivi scritti nelle ultime tre partite, al di là della sconfitta con l’Inter. La Sampdoria invece al Friuli vede l’Udinese e poi risorge, perché le si riaccendono le luci del flipper: l’anno scorso tre gol e ieri, alla faccia della squadra che stava diventando – tanti tiri e pochi gol – addirittura quattro: quanti ne aveva segnati nelle ultime sei partite e quanti non ne segnava in trasferta da dieci anni (ottobre 2005, a Messina).  (…)Basterebbero due dati per sintetizzare una gara che la Samp ha provato a divorare stando attenta a non strozzarsi e che l’Udinese, tanto più dopo il 2-0, ha mangiucchiato distratta: la squadra di Mihajlovic non aveva mai tirato tanto nello specchio (11 volte) in tutto il campionato, mentre l’Udinese per la quinta volta nelle ultime sette gare ha chiuso il primo tempo senza mirare mai alla porta avversaria. Stavolta Stramaccioni è inciampato nel suo valzer delle coppie offensive: né Thereau né Perica, ma Geijo in versione fantasma a fare da teorico partner a Di Natale, che si è ritrovato a ballare quasi sempre da solo, per di più con il vuoto alle spalle. Ed è stato proprio lì, a centrocampo, che la Samp ha vinto la partita, smascherando il peso delle assenze di Allan e Badu, non a caso chiavi fondamentali della vittoria contro il Milan.  
(…)Ma sicuramente l’Udinese non può considerare beffa la sconfitta: è la settima in casa, dove ha perso più partite di quante ne ha vinte (appena due delle ultime 13). Non è uno score da squadra con i suoi obiettivi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy