Gazzetta: Thereau «Io e Totò segneremo le reti che servono»

Gazzetta: Thereau «Io e Totò segneremo le reti che servono»

Sulla Gazzetta dello Sport spazio a Thereau e al gol che ha permesso di tenere a galla l’Udinese a Verona.

E’ proprio strano il calcio. Cyril Thereau segna il gol del pareggio dell’Udinese al Bentegodi e non esulta. La rete la subisce l’Hellas non il Chievo, la sua ex squadra e la reazione sorprende. «È una cosa mia», ha detto il francese nel post partita, ma il mistero rimane. L’importante è che quel gol sia arrivato: per l’Udinese e per Thereau, che non ha avuto un avvio di stagione facile. È vero che alla prima giornata ha segnato la rete che è valsa la «storica» vittoria allo Juventus Stadium, ma poi la lampadina si è spenta. Gol sbagliati con il Palermo, in panchina con l’Empoli, un’ora impalpabile a Bologna e un’altra brutta prova contro il Genoa. «Ho avuto qualche problema fisico – ha spiegato l’attaccante –, anche nell’ultima settimana non mi sono allenato con regolarità. La preparazione è stata pesante, però adesso comincio a sentirmi meglio. Del resto anche a Verona non partivo mai fortissimo».  (…) «Io e Totò faremo i gol che servono. Lo scorso anno ne abbiamo messi assieme 24». Parole che profumano di promessa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy