Gazzetta: Udinese-Palermo, passa lo straniero

Gazzetta: Udinese-Palermo, passa lo straniero

Udinese-Palermo vista dalla Gazzetta dello Sport:

Passa lo straniero, e come, dalle parti del nuovo stadio Friuli dove oggi si gioca la sfida tra le grandi multinazionali del campionato. Udinese, zero italiani in campo contro Palermo, quattro. Per la prima non è certo una novità, sono anni che la società di Pozzo compra in abbondanza all’estero, colpisce di più quindi la vittoria in casa della Juve. Zamparini negli ultimi tempi si è adeguato. Sfuma l’idea di Isla, che avrebbe potuto arricchire la colonia. Resta l’alternativa di Faraoni, mentre la società sta anche pensando se rinnovare il contratto di Morganella, che dopo l’infortunio rientrerà soltanto a novembre: un esterno deve comunque arrivare. Il paradosso del Friuli è che, con tanti giocatori stranieri in campo, ci sono due cannonieri di casa nostra che partiranno in panchina: Totò Di Natale, bloccato dal mal di schiena e Alberto Gilardino, appena sbarcato in Sicilia, che potrebbe entrare a gara in corso (il tecnico Iachini ieri ha lasciato qualche dubbio: «Deciderò soltanto all’ultimo se farlo giocare dall’inizio della partita. Ci confronteremo e valuteremo insieme»). 
TOCCA ALL’IRACHENO Colantuono sembra intenzionato a preferire l’iracheno Adnan a Pasquale, alla vigilia l’unico italiano dato in formazione. (…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy