Gazzetta: Udinese, pochi gol e tensioni

Gazzetta: Udinese, pochi gol e tensioni

Il tecnico De Canio: «Situazione difficile non drammatica». Armero ritorna dopo aver fatto le ore piccole

Commenta per primo!

Spazio anche all’Udinese sulle pagine della Gazzetta dello Sport che di spalla racconta la situazione in casa bianconera.

 Le cause di un’annata deludente sono tante. È iniziata male, non sta finendo meglio. L’Udinese arranca con un attacco che non segna (il peggiore dopo quello del Verona, ma De Canio crede in Zapata), con un gruppo mal assortito che, nota positiva, sta trovando compattezza. Lunedì sera più di mezza squadra, allenatore compreso, era all’inaugurazione del negozio della moglie di Felipe, autore di un brutto gesto su Radovanovic, costato il rosso e un turno di stop. Non è l’unico: Adnan è andato via per 10 giorni per fare i documenti ai genitori che dovrebbero raggiungerlo. Armero sarebbe ricascato nei vecchi vizi, tirando un po’ tardi in un locale, ragion per cui col Chievo non è stato convocato. Mentre ha giocato Adnan che mancava da 10 giorni. Stesso trattamento non è stato riservato a Di Natale, escluso subito per non essersi allenato col gruppo. Ora il braccio di ferro (più col club che col tecnico) è tosto. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy