Gazzetta: un lungo weekend di paura

Gazzetta: un lungo weekend di paura

Il Verona non vince in trasferta dall’aprile 2015: a Udine vuole provarci

Commenta per primo!

Udinese-Verona vista dalla Gazzetta dello Sport

Come il Verona al quale Delneri ha ridato speranze, col bel gioco e qualche risultato. L’ultima vittoria nel derby ha messo bollicine sul morale. Il Verona è in salute e la coppia Toni-Pazzini comincia a dare frutti. Insomma, il Verona è pronto a un rush finale che potrebbe portare a una «incredibile» salvezza. La gara con l’Udinese è un passo importante. La banda Colantuono è in serie nera. Non vince dal 6 gennaio (2-1 con l’Atalanta). Da lì in poi, 3 punti in 8 gare. E ora anche lei sta lì, tra coloro che son sospesi. Cola spera nella spinta dei nuovi, Hallfredsson e Matos, per risalire. Il problema più grande è il gol. I friulani hanno il peggior attacco della A (22 gol in 26 gare), Di Natale è fermo a 1 quando ha superato da una vita la doppia cifra. Zapata, partito bene, è sparito dopo l’infortunio. Il Verona punterà come al solito sulle palle inattive. Non vince in trasferta dall’aprile 2015. Questa sarebbe l’occasione migliore per sbloccarsi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy