Gazzetta: Una pagina tutta per l’Udinese

Gazzetta: Una pagina tutta per l’Udinese

Dall’arrivo di De Canio fino al caso Danilo una pagina intera sulla Gazzetta per l’Udinese

Commenta per primo!

Ampio spazio all’Udinese sulla Gazzetta dello Sport. Si parte dall’esonero di Colantuono e l’arrivo di De Canio.

Un viaggio interminabile, simile a quello da Milano a Pizzo Calabro di Aldo, Giovanni e Giacomo. Gigi De Canio ha percorso quasi 1.000 chilometri, da Matera a Udine per tornare nella sua vecchia casa. «Mi sembra di non essere mai andato via, sono felicissimo, per me inizia una nuova carriera».  Da oggi De Canio si concentrerà sul lavoro: «E’ stato un viaggio lunghissimo, ma ero troppo preso da altre cose e ho usato il telefono». Dovrà ricompattare la squadra depressa e avvilita da 15 sconfitte e dall’ultimo periodo di gestione Colantuono, non certo brillantissimo. Solo sei punti (una vittoria col Verona e tre pareggi) nel girone ritorno in dieci partite. De Canio qui ha due sponsor forti: l’ex d.g. Pierpaolo Marino che sabato era al Gala di Dacia e Nicola Salerno, d.s. dei Pozzo al Watford che, probabilmente, a giugno farà ritorno in Italia, magari affiancando Cristiano Giaretta che ieri ha avuto due compiti: licenziare Colantuono e accogliere De Canio.

Spazio anche al ‘caso Danilo’.

Le decisioni del giudice sportivo arriveranno oggi quando Danilo starà pranzando nel ristorante della sede prima dell’approccio e del primo allenamento con Gigi De Canio. Ma il primo e forse più importante passo il difensore brasiliano, che domenica nella sfortunata gara contro la Roma era capitano dell’Udinese, l’ha compiuto ieri sera intorno alle 19 presentandosi in sede per chiarirsi e scusarsi con i tifosi con i quali domenica pomeriggio era finita malissimo. Quindi pace fatta. Fondamentale per come si erano messe le cose. Da mesi Danilo è nervoso, su questo non c’è dubbio, ma dopo la partita persa è stato, insieme a Widmer, quello che più è arrivato a contatto con i ragazzi della Nord, furiosi come non mai. Qualche parola di troppo ha fatto scattare il brasiliano che ha reagito male, anche troppo con gesti che hanno incrinato il rapporto.(…) 

Schermata 2016-03-15 alle 05.02.23

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy