Il Gazzettino: Bianconeri, poco gioco ma la forma è in crescita

Il Gazzettino: Bianconeri, poco gioco ma la forma è in crescita

L’analisi sulla prestazione dei Bianconeri in amichevole con l’Istra

Commenta per primo!

Apertura sportiva de Il Gazzettino dedicata all’amichevole dell’Udinese contro l’Istra.

Per De Canio il test di ieri contro i croati del NK Istra 1961 aveva soprattutto lo scopo di verificare lo stato di salute fisica e atletica dei bianconeri, di far accumulare minutaggio e le risultanze sono state pari alle attese del nocchiero di Matera.
Ma di gioco vero se n’è visto pochino, per nulla nei primi venti minuti («Avevamo le gambe imballate – ha detto il tecnico – in questa settimana ci siamo allenati due volte al giorno, pure stamani e alcuni hanno accusato i crampi da subito». Poi la squadra si è sciolta, ha manovrato di prima e palla a terra, sono migliorate pure le cadenze, ma ci è voluto al 32′ un calcio di rigore per mani di Zuzuc (a dire il vero l’esecuzione di Thereau è stata respinta dal portiere e il francese è stato lesto a ribattere in rete) per pareggiare i conti dopo che i croati erano passati in vantaggio dopo appena 1′ con rete ravvicinata di Heister su cross da destra di Repic che ha approfittato della disattenzione della retroguardia bianconera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy