Il Gazzettino: Colantuono, tre rebus da risolvere in fretta

Il Gazzettino: Colantuono, tre rebus da risolvere in fretta

Apertura de Il Gazzettino sui problemi da risolvere da Colantuono.

Thereau stenta, è la brutta copia del giocatore ammirato un anno fa, come abbiamo riportato nella nostra edizione di ieri, ma il francese è in bella compagnia. Con lui annaspano Edenilson (a Genova se lo ricordano diversamente), Ali Adnan (sta evidentemente pagando dazio all’ambientamento), poi ancora Kone che ritroviamo sovente in panchina.
(…) Edenilson nella fase precampionato ci aveva stupito per la facilità di corsa, per l’acume tattico, per come chiudeva gli spazi e per come iniziava la controffensiva, ora è confusionario, prevedibile, stonato. Forse realmente stanco come ha dichiarato Colantuono.
Ali Adnan non ha senso tattico. Corre molto, ma sovente a vuoto, come spesso litiga con il pallone, a parte che in fase difensiva fa fatica a fare la diagonale. Ma a lui va dato tutto il tempo necessario per crescere, per capire il calcio all’italiana, per adeguarsi alla nostra alimentazione, mentre Kone è troppo discontinuo. Il greco è anarchico dal punto di vista tattico, si lascia andare a falli inutili, è già incorso in un’espulsione che è costata la sconfitta contro l’Empoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy