Il Gazzettino: De Canio fa lo psicologo

Il Gazzettino: De Canio fa lo psicologo

Lunga seduta di allenamento tecnico-tattica al “Bruseschi” dove De Canio pensa soprattutto all’aspetto psicologico oltre che a quello tattico

Commenta per primo!

Apertura de Il Gazzettino dedicata all’impatto di Gigi De Canio all’Udinese.

Anche quello di ieri è stato un allenamento molto intenso dal punto di vista tecnico e tattico. La squadra è rimasta in campo al “Bruseschi” per un’ora e tre quarti, con De Canio che ancora una volta ha cercato di ravvivare l’attenzione dei bianconeri nell’interpretazione di tutti gli schemi proposti.
L’intento è di rimettere da subito in piedi l’illustre malata, sa perfettamente che i problemi dell’Udinese sono quasi tutti di origine mentale (che sono i più gravi), per questo motivo vuole essere più che mai psicologo, in poche parole spera di trasmettere al gruppo almeno parte della sua motivazione, primo passo verso quella guarigione completa che però non dovrà tardare troppo, dato che siamo entrati nella fase caldissima del torneo e ogni errore potrebbe essere fatale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy