Il Gazzettino: I 30 giorni della salvezza

Il Gazzettino: I 30 giorni della salvezza

Commenta per primo!

Apertura sportiva de Il Gazzettino sulla situazione in casa udinese alla vigilia di una serie di impegni

A fine ottobre nessuno è già salvo. Non lo sono le squadre che a maggio finiscono in Europa League, figuriamoci chi come l’Udinese guarda alla quota 40 come all’eldorado. Ma quello che inizierà sabato pomeriggio contro l’Empoli ha sempre più la forma di un mini-campionato, quello che potrà costruire una stagione tranquilla. Trenta giorni (e poco più) con 6 partite in mezzo. Diciotto punti in palio e tre armi da sguainare per il primo sprint dell’anno: lo stadio, l’impresa e il ritmo.
EFFETTO FRIULI – Quattro delle prossime 6 gare si giocheranno ai Rizzi ed è il momento che il nuovo stadio faccia sentire quell’effetto Fort Knox che ci si aspetta. (…)
EFFETTO MILAN – Per pompare benzina nel serbatoio dell’Udinese serve un’impresa. Un’altra? Sì, perché quella dello Juventus Stadium alla prima giornata sembra oggi più un caso che un indizio. Insomma, serve il colpo interno contro una grande. L’occasione il campionato la regala subito. Martedì sera, in infrasettimanale, arriverà il Milan di Sinisa Mihajilovic, che al Friuli perde da tre anni. (…)
EFFETTO DOMINO – Dopo il Milan, l’Udinese affronterà il Bologna in trasferta. Lì la squadra di Colantuono dovrà dimostrare di avere trovato il ritmo. (…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy