Il Gazzettino: Il mercato bianconero vale ventisette milioni

Il Gazzettino: Il mercato bianconero vale ventisette milioni

Apertura de Il Gazzettino per un’analisi degli utili dell’Udinese dopo il mercato.

Chi più acquista e più spende si merita i consensi dell’opinione pubblica. In realtà i giudizi di settembre rischiano di essere disattesi a maggio. Per l’Udinese, sistematicamente bocciata a ogni fine estate, è successo quasi sempre così, la storia si sta ripetendo anche dopo la chiusura delle trattative lunedì sera. I principali quotidiani sportivi, Gazzetta dello Sport e Corriere dello sport-Stadio assegnano un 5,5 all’Udinese. In realtà il voto più alto lo meriterebbe proprio la società bianconera, che ha chiuso il mercato con un utile importante (26,5 milioni) e con la netta sensazione che la squadra si sia irrobustita rispetto a un anno fa, in grado di conquistare qualche punto in più rispetto ai 41 della stagione di Andrea Stramaccioni. Non si è tenuto conto, a esempio, che l’Udinese ha portato a casa a zero euro Edenilson, acquistato 2 anni: il brasiliano, spedito al Genoa, è diventato uno dei primissimi esterni destro del campionato e il suo valore ora supera i 10 milioni.
UTILE – Ammonta a 13 milioni (da cui va detratta la percentuale a favore dei mediatori e procuratori) che sono garanzia per il futuro del club, per nuovi investimenti sia in termini di giocatori, sia di attrezzature tecnologicamente avanzate, sia di strutture all’avanguardia come lo è ora anche lo stadio. Inoltre vanno aggiunti i 14 milioni che la Juventus deve pagare in questo esercizio per il riscatto di Pereyra. Totale 27 milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy